Wave Dispersion - Psytronic Psytrance Party

Wave Dispersion - Psytronic Psytrance Party 24 Feb '18, 23:00
Party flyer: Wave Dispersion - Psytronic Psytrance Party 24 Feb '18, 23:00
Line Up
LIVE ACTS:

► BRAIN JAM (Dream Project Records) Italy

☁️ soundcloud

DJSETS:


► LIMBIK [ Psytronic Crew ]

FB:https://www.facebook.com/profile.php?id=100013753369383&fref=ts


► ANTITHESIS [ D Noir Records - Psytronic Crew ]

FB:https://www.facebook.com/Antithesisoflight/?fref=ts
☁️ soundcloud


► ALBYMAN [ Pixan Recordings - Psytronic Crew ]

FB:https://www.facebook.com/alby.m.p/
☁️ mixcloud
soundcloud


►REDBEARD [ Indipendent ]

FB:https://www.facebook.com/bonfa.barbarossa
☁️ soundcloud


►DANISTICK [ SemantiK-Om - Goaspacestation ]
mixcloud
Deco
Deco
LELE COSMO
[facebook.com]
Info
“La velocità, il ritmo, la concisione sono protagonisti della ripresa febbrile del dopoguerra, dell’ulteriore spinta all’urbanizzazione, del diffondersi dell’american way of life, con le sue scansioni cronometriche dell’esistenza quotidiana. Una musica organizzata secondo le stesse scansioni, vuoi nella sua strutturazione interna, vuoi nelle articolazioni in cui viene rappresentata attraverso i media, svolge un duplice compito educativo e di riappropriazione simbolica: sotto il primo aspetto asseconda i ritmi imposti dalla società, sotto il secondo suggerisce l’illusione che sia l’ascoltatore a padroneggiare quei ritmi, e a proiettarli sulla vita di tutti i giorni. Sarebbe inspiegabile, in questa luce, l’ostilità costante del potere e delle classe dominanti, in tutto il mondo, contro le musiche fortemente ritmate che emergono con successo crescente durante tutto il secolo, e con particolare intensificazione negli anni della Seconda guerra mondiale e in quelli successivi.
E’ contro la vertigine, contro il potere che hanno quelle musiche di far “uscire fuori”, di far perdere il controllo. Da questo punto di vista, il ritmo e la velocità non agiscono come unici elementi strutturali della musica: sono aiutati in modo sempre più determinante dall’energia delle basse frequenze.”

“ Il suono in cui viviamo. Franco Fabbri ”

Basso come punto di partenza. Medio come percorso. Alto come puntare alla meta.
Nel mezzo, dispersione.
Si vuole tracciare un sentiero, fisica insegna che qualcosa sfuggirà dal controllo.
Dispersione di onde.
Che gli inseguimenti abbiano inizio.
Entry fee
Entry fee
10 euro + Tessera ACSI (5 uero)
Organizer
Organizer
Psytronic Crew
From
Psytronic Project · 1,082
Added 1y 11m · Update 1y 9m · 30 Parties ·
Sound Styles

More events from Psytronic Project
Sa, 22 Feb '20 · Italy Milano